Articles

E. Simms Campbell, illustratore per le principali riviste, muore a 65 anni

Posted on

Sopravvisse ad alcuni punti vendita

Le sue vignette apparvero anche su Playboy e The New Yorker, ed erano state viste in the old Life, Judge, Collier’s e Saturday Evening Post.

Il signor Campbell aveva illustrato libri per bambini e aveva scritto dieci articoli sul jazz americano.

Ha vinto molti premi per il suo lavoro, tra cui un concorso a premi di $1,000, sponsorizzato dai giornali Hearst, per il cartone animato che più ricercatamente ha rivelato la vera immagine del tax grabber. Il sig. Campbell ha scelto come simbolo la figura di un enorme, maiale sovralimentato, leering come gorged sul pubblico.

Era nato a St. Louis il gen. 2, 1906. Suo padre era un assistente preside in una scuola superiore. Sua madre dipinse colori ad acqua. Aveva abbozzato fin dall’età di 4, e a 14 si trasferì a Chicago prendendo il suo tavolo da disegno con lui.

Ha frequentato l’Università di Chicago e si è laureato al Chicago Art Institute. Ha tenuto lauree honoris causa da Lincoln e Wilberforce Uni versities. Durante gli studi ha lavorato notti su una rivista di umorismo professionale, College Comics.

A Chicago Ed Graham, che in seguito divenne un famoso artista automobilistico, e C. D. Russell, creatore di “Pete, il vagabondo”, lo incoraggiarono e lo consigliarono. Nel 1932-33 ha studiato alla Art Students League sotto George Grosz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.