Articles

Pet Chirurgia plastica-Woof!

Posted on

L’industria della chirurgia plastica sta andando ai cani-letteralmente. Ora più che mai i proprietari di animali domestici stanno inviando i loro amici pelosi sotto i ferri.

La chirurgia plastica animale che serve solo a migliorare l’aspetto di un animale domestico è ampiamente criticata dai veterinari e dai gruppi per i diritti degli animali. Il rovescio della medaglia, molti proprietari di animali domestici vedere il valore in chirurgia estetica, soprattutto in mostra razze. La chirurgia estetica per gli animali domestici è ancora piuttosto rara, ma molti animali domestici sono sottoposti a chirurgia plastica per motivi medici. A seconda della copertura, l’assicurazione dell’animale domestico potrebbe aiutare a pagare per la chirurgia plastica dell’animale domestico. Le opzioni per le procedure animali includono gli ascensori dell’occhio, i lavori del naso, le riduzioni del seno, la liposuzione e gli innesti della pelle. In alcuni casi, i proprietari hanno pagato per regolare la forma delle orecchie dei loro animali domestici. I lifting alla pecorina vengono eseguiti per migliorare l’aspetto del viso di fido. Botox e occhi artificiali sono stati richiesti anche per gli animali domestici.

Impianti testicolari

I neuticoli sono impianti testicolari per cani, a volte gatti. Alcuni proprietari di animali domestici decidono di sostituire i testicoli rimossi del loro cane con protesi al silicone. I veterinari eseguono questa procedura dal 1995, quando Neuticles è entrato per la prima volta nel mercato. I testicoli di silicone sembrano naturali e presumibilmente aiutano fido a mantenere la sua autostima. I sostenitori insistono sul fatto che i cani maschi beneficiano di questa procedura, mentre i critici rimangono scettici. I testicoli artificiali per cani sono solo un esempio di chirurgia plastica per animali domestici.

Eye lift

La chirurgia entropionica è uno dei più comuni interventi di chirurgia plastica pet. Questa procedura solleva le palpebre di un cane per renderlo più facile da vedere. Razze di cani con diverse rughe possono avere bisogno di un intervento chirurgico per rimuovere alcune delle pieghe, che possono raccogliere i batteri. I batteri raccolti nelle rughe possono portare a infezioni. La pelliccia sulle pieghe vicino agli occhi di un cane può graffiare le cornee e causare danni.

Lavori di naso

Quando il tetto della bocca di un cane è troppo lungo per la lunghezza del muso, la respirazione diventa molto più difficile. Questa condizione è chiamata sindrome brachicefalica ed è tipicamente visto in razze con nasi corti. Per correggerlo, i veterinari eseguono una sorta di” lavoro del naso ” per i cani. Carlini e bulldog, per esempio, tendono ad avere problemi con la respirazione e possono beneficiare di questo intervento chirurgico.

Riduzioni del seno

La pelle in eccesso e un seno floscio possono causare problemi per i cani dopo la gravidanza. Per correggere questo, i proprietari di animali domestici possono optare per una procedura di chirurgia plastica simile a una riduzione del seno. Questo solleva il carrello, rendendo il cane più confortevole. Questa chirurgia plastica pet potrebbe anche essere necessario se il vostro cane sperimenta significativa perdita di peso. Le pieghe della pancia hanno avuto successo nell’aiutare i cani obesi dopo che perdono peso e iniziano uno stile di vita più sano.

Liposuzione

La liposuzione nei cani e nei gatti è costantemente aumentata in popolarità. Mentre è efficace, ci sono alternative più sicure che non richiedono un intervento chirurgico. La dieta tradizionale e l’esercizio fisico per perdere peso riducono significativamente il rischio per il tuo animale domestico.

I veterinari specializzati in chirurgia eseguono questi interventi di chirurgia plastica pet. Se sei interessato ad esplorare le procedure chirurgiche per il tuo animale domestico, consulta i veterinari della tua zona, ma preparati a essere negato se stai solo cercando miglioramenti cosmetici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.